Al Turismo


salento

Guardateli
questi pezzenti
senza pudore
bere alle fonti
e poi gettarsi
come dei pesci
riemergere solo
per scofanare pranzi.

Se vi sta bene
tenetevi pure
questi bivacchi
da centri d’espulsione,
questi silenzi
interrotti dalle onde,
le strade buie
“che almeno vedo le stelle”.

Io vengo a regalarvi
preziosi per stupirvi
ma non avete occhi
per cogliere i vantaggi,
io guru ad invadere l’etere
faccio in fretta
a dare dell’ebete
a chi ha osato
per qualsiasi ragione
negarsi la gioia
di diventare imprenditore.

Guardateli
questi pezzenti
senza pudore
così ostili
nell’abboccare
a questo amo
chiamato ricchezza
a cui sbattono
le porte in faccia.