Un futuro insostenibile


eolichefuturo

In un futuro sostenibile
ti amerò in una distesa di pale Eoliche,
con le urla di Sgarbi
a tentare di interromperci
e il fantasma di Pecoraro Scanio
a vegliare complice

In un futuro sostenibile
ti amerò solo se mangerai biologico,
se controllerai nel dettaglio
l’anno del trauma della mucca,
troppo rigida all’idea di diventare bistecca

In un futuro sostenibile
i cavi saranno un ricordo
ma c’è il rischio che senza fili
non riesca mai a chiudere un discorso

In un futuro insostenibile
ci vedremo soltanto in streaming,
anche l’indice avrà i domiciliari
ma con l’obbligo
di distanza dal pollice

Nel presente è tutto diverso,
per fortuna abbiamo una buona fibra
e pare sia anche ottica,
così magari impariamo a vedere meglio
senza strumenti appositi
per pulire lo schermo.